Expo 2020: il tema dell’agricoltura e le chance per le PMI italiane

Expo2020 a tema agricoltura

Expo 2020 sarà vetrina di eccellenza per l’agrifood italiano. Come già annunciato da Paolo Glisenti, commissario generale per l’Italia Expo 2020, il Belpaese porterà a Dubai un osservatorio sull’innovazione, che consenta l’analisi delle dinamiche aziendali e delle filiere dell’agri-food mediterraneo. I temi riguardanti l’ innovazione in agricoltura avranno dunque un ruolo da protagonista nel Padiglione Italia – e non solo.  

Agricoltura di precisione protagonista a Dubai

L’elevato livello di innovazione tecnologica a cui stiamo assistendo, così come la centralità del tema della sostenibilità nell’economia globale, stanno spingendo sempre più imprenditori agricoli a ripensare i propri modelli di business. Emerge infatti la necessità di un’agricoltura di precisione, ovvero che si avvalga di moderne strumentazioni per tener conto delle effettive esigenze colturali e delle caratteristiche biochimiche e fisiche del suolo. È dimostrato come l’agricoltura di precisione e digitale porti ad una riduzione delle quantità di fitofarmaci distribuiti, ma anche a rese superiori. Altro beneficio è il risparmio di acqua irrigua, grazie all’utilizzo di Sistemi di Supporto alle Decisioni (SSD). Diverse saranno le aziende italiane che si approcceranno ad Expo 2020 portando innovative soluzioni di agricoltura di precisione. 

Expo 2020 una grande opportunità per le aziende agricole

Filiera corta, sostenibilità e benessere animale: non semplici parole, ma veri e propri asset strategici su cui si fonda il rilancio di un settore, quello dell’agrifood, che fino a prima della pandemia aveva conosciuto una grande crescita. La presenza nella manifestazione del Distretto della Sostenibilità, così come la centralità del Programma per le Persone e il Pianeta, getteranno luce sugli sforzi che diversi Paesi stanno sostenendo per sviluppare nuovi modelli economici e produttivi e sperimentare modalità con cui la razza umana possa godere di una vita in armonia con la natura. Tutto questo rappresenta una grande occasione di crescita per le PMI italiane, grazie all’apertura di nuovi mercati e al contatto con casi virtuosi provenienti da tutto il mondo. 

L’agricoltura riparte dal Fuori Salone

Per cogliere questa opportunità, è necessario che le aziende adottino un approccio strategico ad Expo Dubai 2020: che abbiano, cioè, ben chiari gli obiettivi commerciali da raggiungere e i requisiti necessari per sviluppare un ampio network di contatti. DevelPro Agency, in collaborazione con Touché Consulting, partner strategico con sede a Dubai, attiva a tal proposito un servizio di supporto alle aziende che si basa sull’individuazione di uno o più eventi di settore (fiere internazionali, esposizioni, incontri di partenariato), nel corso dei sei mesi di Expo, sui quali è più opportuno concentrare lo sforzo commerciale. Ciò consente alle aziende di poter poi trasferire al mercato con più sicurezza la propria proposta di valore”. Questo innovativo approccio, denominato ‘Fuori Salone’, prevede tre step: 

  1. Esame delle richieste e delle necessità dell’azienda, con analisi del suo potenziale. 
  2. Elaborazione di un percorso di consulenza personalizzato di avvicinamento alla manifestazione, in base alle esigenze di business e alle peculiarità del Cliente, e organizzazione di un’agenda di incontri B2B mirati.
  3. Assistenza prima, durante e dopo ogni evento dell’Expo e presidio sul mercato nei mesi successivi.

Per maggiori informazioni sul servizio di accompagnamento a Expo 2020 Dubai dedicato alle aziende agricole, ti invitiamo a riempire il modulo che troverai nella pagina Contatti del nostro sito.

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Altri Articoli

Gitex 2021: PMI italiane e innovazione

GITEX 2021, Italia ad alta tecnologia

GITEX Technology Week è tra i più grandi ed importanti eventi a livello mondiale riguardanti la tecnologia e l’innovazione. Organizzata dal Dubai World Trade Center,

Contattaci